Guardarsi dentro

Il mio maestro scrive: chi guarda fuori diventa cieco, chi guarda dentro si risveglia. Un’affermazione che mi accompagna costantemente in questi giorni.

Stiamo vivendo un momento intenso di trasformazione globale ed ognuno di noi lo vive e lo percepisce (anche inconsciamente) nel suo quotidiano a modo suo. L’equilibrio mentale/spirituale/umano viene sfidato ogni giorno e questo ci porta a perdere energie e, a lungo andare, anche altri aspetti essenziali come vitalità, direzione, obiettivi, valori etc. Possiamo continuare a rivolgere l’attenzione all’esterno e farci „abbagliare“ da quello che vedono i nostri occhi oppure continuiamo (o iniziamo) a coltivare il nostro mondo interiore, il nostro cuore e a fidarci sempre di più della nostra intuizione, della nostra saggezza e farci guidare da quest’ultima.  

Cosa scegli?

La vera sfida oggi giorno è creare e mantenere un sano equilibrio per vivere, per contribuire al mondo e affrontare tutto in maniera serena, rispettando sé stessi e chi ci sta attorno. Rivolgersi verso l’interno con amore e compassione è la base di tutto ciò.

Con amore,

Maria Grazia

Maria Grazia Stomeo
Life coach olistica & insegnante di yoga