Buon anno

Carissime yoghine e yoghini, spero che avete passato un buon natale ed un fantastico inizio anno. Buon anno di cuore da parte mia.

A volte lo stress natalizio ci mette sotto pressione come se non ci fosse più un domani, ma fortunatamente l’anno nuovo ci regala 365 giorni, 365 oggi, 365 domani, 365 opportunità. Personalmente durante il periodo natalizio, tra cene in famiglia, natura e montagna (quest’anno anche il trasloco) faccio delle riflessioni su ciò che desidero realizzare. Ci sono vari modi per esprimere i cosiddetti “fioretti”, sankalpa, obiettivi o come li vogliamo chiamare. Io ti propongo la mia versione che mi ha aiutato e tutt’ora mi aiuta ad esprimere ciò che desidero nella vita. È come una sorta di bussola che mi sostiene a raggiungere la mia meta attraversando tutti i mari possibili immaginabili.

1.    Fai un’attività piacevole che ti aiuta ad essere serena/o, puoi fare una passeggiata nella natura, meditare, fare yoga, nuotare, parlare con qualcuno che ti sta a cuore etc. etc.

2.    Trova un posto tranquillo a casa, magari vuoi mettere della musica rilassante ed accendere una candela. Crea un’ambiente piacevole.

Sdraiati e chiudi gli occhi. Appoggia le tue mani sul cuore e prova ad ascoltare il tuo respiro, il tuo inspiro ed espiro. Senti il tuo corpo, dalla testa ai piedi e percepisci il tappetino, il pavimento, la madre terra sotto il tuo corpo. Prenditi il tempo per arrivare nel corpo, per sentire il tuo respiro ed il tuo cuore. Quando ti senti pronta/o inizia a lasciare viaggiare la tua mente. Prova ad immaginare ciò che desideri nella tua vita. Immagina di avere un foglio bianco, questo foglio bianco rappresenta gennaio, il nuovo anno e tu sei l’artista…l’artista della tua vita. 

3.    Dopo aver lasciato libera la tua mente, ti siedi prendi un foglio bianco e metti giù tutto quello che hai immaginato, scrivendo o disegnando.

4.    Appendi il foglio in un angolo visibile a casa tua, un angolo che vedi solo tu e chi condivide la casa e la vita con te.

Con amore, Maria Grazia

foto 1.jpg